Back to top

Revisioni

In base all’art.92, comma 4 DL 18, Gazzetta Ufficiale del 17/3/2020, le Revisioni di tutti i veicoli scadenti dal 31/1/2020 al 31/7/2020 vengono prorogate al 31/10/2020

La Revisione è il controllo periodico volto a stabilire l’idoneità del mezzo alla circolazione. Va effettuata la prima volta al compimento del 4°anno dal mese di immatricolazione; successivamente, ogni due anni entro il mese corrispondente a quello in cui si è effettuata l’ultima revisione. Il nostro Centro dispone di 3 linee di revisione polivalenti e tecnologicamente avanzate, per mezzo delle quali siamo in grado di revisionare qualsiasi veicolo, dalle autovetture agli autocarri con peso max di 35q.li, i Camper, le moto, i ciclomotori ed anche i veicoli a tre ruote ed i quad. Basta una semplice telefonata per prenotare il giorno e l’ora a te più comodi, evitando così inutili attese; per la prossima scadenza poi sarai avvisato per tempo con la modalità che preferisci: mail, sms o lettera.

IN COSA CONSISTE LA REVISIONE:

I controlli eseguiti durante la revisione servono ad appurare che l’auto è in buono stato, in grado di circolare sulle strade pubbliche in condizioni di sicurezza per l’automobilista e per gli altri utenti della strada. Il concetto di sicurezza si estende non solo ai controlli tecnici (funzionamento dei freni, frizione etc etc…) ma anche ai controlli di idoneità “ambientale”. La vettura infatti non deve superare i limiti consentiti dalla legge riguardo alle emissioni inquinanti e sonore. Durante la revisione auto viene controllata la leggibilità del numero di telaio e la sua coincidenza con quello riportato sulla carta di circolazione, lo stato dell’impianto frenante, delle luci, lo stato delle sospensioni, della marmitta, degli avvisatori acustici e dei dispositivi di pulizia. Particolare occhio di riguardo va prestato al numero di km del veicolo al momento della Revisione, dato che verrà registrato sul libretto. I controlli includono inoltre la presenza di danni ingenti alla carrozzeria, l’idoneità dei cristalli e la presenza e l’idoneità del triangolo d’emergenza.